Carta archeologica e ricerche in Campania. Fascicolo 6.

Carta archeologica e ricerche in Campania. Fascicolo 6.

Ricerche intorno al Santuario di Diana Tifatina.

LAtlante tematico di topografia antica ha riservato i volumi del XV supplemento alla pubblicazione delle ricerche topografiche ed archeologiche promosse in Campania a partire dal 1999 dalla cattedra di Topografia antica della Seconda Università degli studi di Napoli, condotte con il coordinamento di Stefania QuiliciGigli e lapporto scientifico di Lorenzo Quilici.
La pubblicazione procede per singoli fascicoli destinati a presentare settoriterritoriali per i quali lo studio sia giunto a maturazione o approfondimenti di scavoe di ricerca su monumenti, complessi, materiali e problematiche. La cartografiaelaborata è allegata a ciascun fascicolo. Lesigenza manifestata da alcuneAmministrazioni Comunali particolarmente consapevoli di dotarsi di adeguatistrumenti conoscitivi per i Piani Urbanistici Comunali ha determinato la scelta dicondurre le ricerche secondo i limiti territoriali dei singoli comuni, al fine dicontribuire ad una consapevole pianificazione e corretto sviluppo del territorio.
Tutti i dati sono inseriti nel Sistema Informativo Topografia Antica su basecartografica georeferenziata, consultabile nel laboratorio di Topografia Antica attivopresso la Seconda Università degli Studi di Napoli.

Il Santuario di Diana Tifatina e il contesto topografico: STEFANIA QUILICI GIGLI, Il Santuario di Diana Tifatina e il contesto topografico: Paesaggio e lettura storico topografica: Premessa; Lettura storico topografica; Il Santuario: Il tempio, il temenos e le terrazze del Santuario; Larea immediatamente contigua al Santuario, a monte e a settentrione; I depositi votivi: i ritrovamenti di Giuseppe Novi; Le statuine di Attis; La valletta e il pianoro ad nord est del Santuario; Materiali presenti o rinvenuti nellarea del Santuario o da riferire presumibilmente al suo contesto ; Materiale architettonico di provenienza non accertabile; La zona prossima al Santuario e il vicus: I luoghi nel tempo: Edifici e ritrovamenti localizzabili; Edifici e ritrovamenti localizzabili con approssimazione; Edifici e ritrovamenti non localizzabili; Edifici con decorazioni in stucco; Edifici con pavimenti in mosaico; Cella vinaria; Proprietà privata; Edifici non precisabili; Necropoli e ritrovamenti di epoca protostorica, della prima età del Ferro e di età orientalizzante; I dintorni del Santuario con il Monte Tifata: I luoghi nel tempo; Da Pisciarello e S. Iorio al Volturno; Dalla Pianurella a Monte dei Lupi; La dorsale del Monte Tifata, da S. Nicola al tempio di Giove; I pianori e le falde del Monte Tifata verso la piana campana; Approfondimenti e aggiornamenti di ricerca: LUIGIA MELILLO FAENZA, Riflessioni e approfondimenti sullo scavo del 1993 del tempio di Diana Tifatina: MARIA GRAZIA GIULIANO, Illustrazione dei nuovi rilievi dei resti del tempio di Diana Tifatina: DAVID NONNIS, Il signaculum di Diana Tifatina da SantAngelo in Formis: un breve riesame; MARGHERITA BEDELLO TATA, La raffigurazione di Diana in un sacello a S. Angelo in Formis e liconografia della dea nel materiale votivo da Capua; STEFANIA FOGAGNOLO: Per una rilettura del mosaico con scena conviviale e del cosiddetto mosaico del coro sacro dal Museo Provinciale Campano; MARGHERITA BEDELLO TATA: Osservazioni in margine agli stucchi da S. Angelo in Formis; Abbreviazioni ; Quadro di unione delle ricerche edite; Tavola.

Printed Book
pp: 260, 1 Plates
Item Code:00012730
ISBN: 978-88-8265-719-2
€ 205,00

Add to Cart Wishlist


E-Book
PDF
Item Code:DE012730
ISBN: 978-88-913-0154-3
€ 164,00

Add to Cart Wishlist

From the same author or series

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications