Iulius Paulus.

Iulius Paulus.

Ad edictum libri I-III

Il presente volume, il secondo della collana Scriptores iuris Romani* e il primo dedicato alle
opere di Giulio Paolo, contiene solo alcuni dei risultati raggiunti da una più ampia ricerca,
attualmente condotta dal gruppo di lavoro bolognese da me coordinato, sui libri ad edictum
del grande giurista severiano; una ricerca che, giova fin dora precisarlo, è stata da tempo intrapresa
ed è ancora ben lontana dallessere conclusa.
Gli esordi di questo percorso di indagine si ricollegano alla felice e affascinante iniziativa
promossa da Aldo Schiavone e diretta alla creazione di un Corpus Scriptorum iuris Romani, poi
diventata anche un progetto finanziato dallo European Research Council. Il lavoro di ricerca
sui libri ad edictum di Paolo, iniziato ormai una dozzina danni fa, ha, nel corso del tempo,
portato alla pubblicazione di alcuni contributi, che possono, per certi aspetti, e, soprattutto,
per alcune scelte di carattere palingenetico e di commento, essere considerati prodromici
rispetto alla scrittura di queste pagine1.
La decisione di pubblicare i primi tre libri del commentario paolino, opera, comè noto,
articolata in ben settantotto libri, cui devono essere aggiunti anche i due dedicati alleditto
degli edili curuli, oltre a essere imposta dalla mole del lavoro e dalla conseguente necessità
di procedere per blocchi, trova unulteriore giustificazione nel carattere organico, e, in
qualche modo, meglio isolabile, della trattazione in essi contenuta, dedicata, in primo
luogo, ad illustrare le previsioni edittali in materia di giurisdizione dei magistrati municipali
e del pretore, fino alleditto di ritorsione (E. I-II), cui si aggiunge, a completamento del terzo
libro, quella concernente i titoli edittali de edendo (E. III) e de pactis et conventionibus (E. IV).
Esprimo, comunque, lauspicio che, in tempi ragionevolmente brevi, questo primo volume
possa essere seguito da un secondo, al momento in fase di stesura avanzata e comprendente
i libri dal quarto al decimo.
Un vivo e sentito ringraziamento, davvero sincero e niente affatto occasionale, da parte mia
e da parte degli altri autori di queste pagine, va ad Aldo Schiavone, sprone costante e sempre
prodigo di preziosi consigli e osservazioni, e, insieme a lui, in particolare, a Fara Nasti e a Emanuele
Stolfi, che hanno condiviso, e lungamente discusso, nel corso di alcune intense riunioni
di lavoro svoltesi a Roma e a Bologna, importanti aspetti della ricerca che stiamo conducendo.

G. L.

Premessa
Attribuzioni

I
INTRODUZIONE A GIULIO PAOLO
I. UNA BIOGRAFIA ENIGMATICA
II. LA FORTUNA DI PAOLO E DEI SUOI LIBRI AD EDICTUM
IN ETÀ TARDOANTICA E GIUSTINIANEA
III. LA CRONOLOGIA DEI LIBRI AD EDICTUM
IV. PAOLO E I COMMENTARI EDITTALI DI EPOCA SEVERIANA: IL LEGAME CON IL PASSATO

II
TESTIMONIA
TRADIZIONE MANOSCRITTA

III
AD EDICTUM LIBRI I-III
FRAGMENTA

IV
COMMENTO AI TESTI
QUALCHE OSSERVAZIONE DI METODO
LIBRO I
LIBRO II
LIBRO III

Bibliografia
Abbreviazioni
Giuristi citati
Fonti antiche

Printed Book
pp: 272
Item Code:00012902
ISBN: 978-88-913-1734-6
€ 87,00

Add to Cart Wishlist


E-Book
PDF
Item Code:DE012902
ISBN: 978-88-913-1735-3
€ 70,00

Add to Cart Wishlist

From the same author or series

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications