Altri Filtri
Strade secondarie dell'Italia Antica. Roma: monumenti, territorio

Strade secondarie dell'Italia Antica. Roma: monumenti, territorio

Atlante tematico di topografia antica 31-2021

Condividi su:



Strade secondarie dellItalia antica: motivazioni e intenti del tema, Lorenzo Quilici, Stefania Quilici Gigli

Introduce Luigi Capogrossi Colognesi, La viabilità rurale romana, tra logiche private e publica utilitas

Marco Pavese, La viabilità secondaria nellesperienza giuridica romana

Camilla Campedelli, La gestione della viabilità nelle leggi municipali

Patrizia Basso, PierGiovanna Grossi, Miliari e viabilità secondaria

Introduce Paolo Liverani, Strade secondarie dalle Alpi al medio Tirreno

Cristina Bassi, Viabilità minore nel Trentino: municipium Brixiae et municipium Tridenti

Maria Stella Busana, Alice Vacilotto, Il sistema itinerario della fascia costiera tra Sile e Tagliamento in età romana. Punti di snodo per la ricostruzione della viabilità secondaria in unarea tra terra e acque

Giulio Ciampoltrini, Decumani e kardines, mansiones e tabernae. Paesaggi con strade nellagro centuriato di Lucca

Stefano Campana, Considerazioni sulla diagnostica e caratteristiche materiali della viabilità secondaria nellager Rusellanus

Giorgio F. Pocobelli, La viabilità di collegamento tra Vulci, la via Aurelia e la fascia costiera

Introduce Marcello Guaitoli, Strade secondarie nellItalia centrale. Osservazioni sui risultati, metodi di studio e spunti di discussione

Enrico Giorgi, Diramazioni della Salaria sul versante adriatico

Marcello Spanu, Via Claudia Nova. Note topografiche e storiche

Zaccaria Mari, Percorsi viari minori tra Salaria e Prenestina

Alessio De Cristofaro, Da via Cornelia a via di Boccea. Storia, percorso e paesaggi di una strada suburbana

Patrizia Tartara, Viabilità minore e viabilità rurale nel territorio a nord ovest di Roma, tra le vie Aurelia, Cornelia e Clodia

Stefania Quilici Gigli, Allacciamenti e diramazioni della via Appia nella Pianura Pontina

Introduce Tesse Stek, La viabilità secondaria nelle aree interne centro-meridionali tra monti e pianure

Giovanna Cera, La viabilità tra Venafro e Teano

Giuseppina Renda, Dalla Piana Campana al Sannio Pentro: vie secondarie della media Valle del Volturno

Paola Carfora, La viabilità secondaria dalla Piana Campana al Sannio Caudino tra la tarda età repubblicana e la prima età imperiale

Veronica Ferrari, La via Aemilia in Hirpinia

Giuseppe Ceraudo, La via Minucia: riflessioni topografiche

Maria Luisa Marchi, Giovanni Forte, La viabilità minore della Daunia: nuove letture e riflessioni

Patrizia Gentile, Viabilità secondaria nel Tavoliere di Puglia dalla fase dauna alla romanizzazione e sopravvivenze medievali

Barbara Pezzulla, Percorsi minori nella Puglia meridionale: recupero della viabilità radiale dei centri messapici

Introduce Oscar Belvedere, Strade secondarie in Basilicata, Calabria e Sicilia tra esperienze e prospettive

Lorenzo Quilici, Da Sibari a Siris attraverso il Pollino

Aurelio Burgio, La viabilità minore nella Sicilia centro-meridionale: il comprensorio di Cignana tra la via Selinuntina e la Catina-Agrigentum

Rodolfo Brancato, Edoardo Tortorici, Insediamento rurale e viabilità secondaria nella Sicilia sud-orientale: tre casi studio dallarea Ionico-Etnea

Paola Ciancio Rossetto, Portico dOttavia: fase severiana

Jacopo Bonetto, Simone Dilaria, Circolazione di maestranze e saperi costruttivi nel Mediterraneo antico. Il caso dei rivestimenti in malta delle cisterne punico-romane di Nora

Lorenzo Quilici, Tra le valli del Sinni e del Noce

From the same author or series

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications