Altri Filtri
Crescita e Declino

Crescita e Declino

Studi di storia dell'economia romana

Condividi su:

I saggi compresi in questo volume intendono delinere i caratteri e le linee di sviluppo delleconomia romana dalletà repubblicana al tardo antico, proponendo un quadro basato su alcune idee forti: la drastica differenza delle economie del passato rispetto a quelle che hanno accompagnato e seguito la rivoluzione industriale; la loro comparabilità; il carattere comunque dinamico delle economie premodeme e di quella romana in particolare, senza che questo implichi lesistenza di un percorso rettilineo e necessario.
I diversi aspetti delleconomia romana considerati nelle varie parti del libro sono lagricoltura, il rapporto tra popolazione e risorse, i mercati e i prezzi. Unultima sezione, sullinterpretazione weberiana delleconomia romana, è motivata dal fatto, innegabile se si guarda alla letteratura antichistica soprattutto degli ultimi trentanni, che la lezione weberiana ha suscitato un interesse che va ben al di là di quello meramente storiografico.

ELIO LO CASCIO (Palermo, 1948) è professore ordinario di Storia romana presso lUniversità di Roma La Sapienza. La sua produzione scientifica si può considerare incentrata attorno a quattro nuclei tematici: la storia amministrativa delletà del principato e del tardo impero; la storia istituzionale di età repubblicana; la storia economica e sociale del mondo romano; infine la storia della popolazione, nei suoi riflessi sulla vicenda economica e sociale del mondo antico. Tra le sue pubblicazioni: Il princeps e il suo Impero, Bari 2000; e i volumi a sua cura Roma imperiale. Una metropoli antica, Roma 2000; Mercati permanenti e mercati periodici nel mondo romano, Bari 2000; Production and public powers in classical antiquity (con D.W. Rathbone), Cambridge 2000; Credito e moneta nel mondo romano, Bari 2003; Innovazione tecnica e progresso economico nel mondo romano, Bari 2006.

Crescita e declino: l'economia romana in prospettiva storica; L'agricoltura romana tra autoconsumo, rendita e profitto; La proprietà della terra, i percettori dei prodotti e della rendita; La proprietà della terra in Roma arcaica; L'emergere della piccola proprietà contadina; Dalle fattorie alle villae, dall'autoconsumo al mercato; Le conquiste transmarine, l'afflusso di ricchezza in Italia e i problemi sociali del II secolo a.C.;Affittuari e salariati; L'Italia e le sue produzioni agricole nell'età dell'imperialismo; Il nuovo assetto politico-amministrativo dell'impero e i suoi effetti sull'economia agraria della penisola; L'evoluzione della proprietà e le opzioni dei proprietari nel nuovo scenario; La crisi e gli sviluppi di età tardoantica; Obaerarii (Obaerati): la nozione della dipendenza in Varrone; Considerazioni sulla struttura e sulla dinamica dell'affitto agrario in età imperiale; La varietà delle affittanze e degli affittuari; Modello africano e modello pliniano; Dinamica dell'affitto agrario e dinamica della popolazione; L'economia dellItalia romana nella testimonianza di plinioVI crescita e declino; Popolazioni e risorse; popolazione e risorse nel mondo antico; La natura della documentazione antica; Documentazione comparativa, modelli demografici e struttura per età e per sesso delle popolazioni antiche; I numeri assoluti; La dinamica delle popolazioni antiche; Il rapporto uomini-terra nel paesaggio dell'Italia.

From the same author or series

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications