Altri Filtri
Il Patrimonio Culturale in Italia. 
Sua organizzazione tra tutela e valorizzazione.

Il Patrimonio Culturale in Italia. Sua organizzazione tra tutela e valorizzazione.

Condividi su:

Dopo dieci anni di pausa (2007-2017), con questo numero, Strumenti riprende le sue pubblicazioni in una nuova veste editoriale. Con i tipi dellErma di Bretschneider, viene avviata la collana Nuovi Strumenti la quale, in continuità con la linea consolidata della Scuola, intende promuovere, con rinnovato interesse, la riflessione su un cammino di ricerca che guarda ai caratteri di organicità dellarchitettura, al suo essere insieme forma, struttura, funzione, espressione sociale ed economica, parte di un contesto che, con laffermarsi della moderna coscienza storica, si apre alle dimensioni del territorio e del paesaggio, nel cui ambito si vivifica il rapporto che coniuga unitamente architetture e ambiente.
Di certo, questo allargarsi di interessi e dilatarsi di prospettive determina un arricchimento tematico al quale Nuovi Strumenti intende corrispondere e rispondere con impegno; ciò che significa innovare nella continuità, anche attraverso le pagine dei quaderni di questa collana promossa e attivata trentanni fa (1987) da Gaetano Miarelli Mariani, allora direttore della Scuola, così come dimostra la serie dei ventitrè fascicoli fin qui pubbicati.
Tali fascicoli, per lo più redatti o curati da docenti della Scuola e rivolti ad argomenti che, di solito, si riferiscono agli insegnamenti in essa impartiti, trattano di vari problemi di restauro e fanno emergere aspetti specifici, opportunatamente ritagliati fra quelli più incisivi; temi che seppur di dettaglio, toccano diversificate tematiche che spaziano in settori diversi e complementari: da quelli storici a quelli tecnici, economici, legislativi e di tutela dei beni culturali e del paesaggio []

From the same author or series

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications