Altri Filtri
Lezioni Marciane 2017-2018

Lezioni Marciane 2017-2018

Condividi su:

In a historical period characterized by a wide accessibility to information which, however, often does not correspond to the ability to distinguish truth from fiction, the book represents a tool for a careful consideration on the past of the Venetia region, i.e. Venice itself. In fact, through the analysis of archaeological and iconographic data, as well as through readings of epigraphic, archival and literary documents, the book proposes an unexpected narrative of the lagoon, that seamlessly unravels over the centuries, from the archaic era to the early days of the Venetian Empire. Between truth and fiction, the Serenissima built itself in a lagoon already rich in practical knowledge and collective memories, offering a sort of historical stratigraphy that the reader can appreciate in all its unforeseen complexity.


Presentazione

Contributi

PRIMA PARTE
Torcello, 3000 anni di storia

Flavio Raviola, Strabone, Altino e l'arco lagunare veneto

Sauro Gelichi, La principessa, la rugiada e la bizantinità di Venezia

Monica Centanni, Occasione presa/occasione persa. Kairos e il teatro della Fortuna nel bassorilievo di Torcello


SECONDA PARTE
Torcello e l'orizzonte lagunare. Duecento anni dalla soppressione della diocesi torcellana (1818-2018)

Anna Marinetti, Da Altino a Torcello, lingua e parole. La più antica voce di Altino: le iscrizioni venetiche

Cecilia Moine, Bello di fama e di sventura. Il territorio della laguna nord e i suoi monasteri nel Bassomedioevo

Flavia De Rubeis, Liscrizione del 639 di Santa Maria Assunta di Torcello tra miti e realtà

Marco Molin, La diocesi di Torcello nel Seicento attraverso alcuni documenti della cancelleria episcopale

Marco Molin, Il tramonto della diocesi di Torcello


NOTE E DISCUSSIONI

Una fabbrica di elmi greci nella Daunia di età geometrica
Raffaele Gentile

From the same author or series

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications