Altri Filtri
Poenam Legis Corneliae... Statuit

Poenam Legis Corneliae... Statuit

L'apporto della legislazione imperiale allo sviluppo del falso in età antica

Condividi su:

La ricerca ricostruisce il contributo dellattività normativa imperiale alla definizione e allevoluzione del crimen falsi tra il I secolo d.C. e lepoca severiana. La prima parte del volume è dedicata alla ricognizione e alla catalogazione di tutte le testimonianze conservate nelle fonti giuridiche espressamente attestanti interventi imperiali in tema di falsum. Nella seconda parte è svolta unesegesi delle constitutiones principum individuate, con una particolare attenzione agli interventi, relativamente numerosi, in tema di sibi adscribere in testamento alieno, di falsificazione e di uso di instrumenta falsa e di falso nelle relazioni commerciali; unultima sezione del lavoro è infine dedicata agli altri casi di falso di cui le fonti forniscono notizia di interventi imperiali.

The research reconstructs the contribution of the imperial normative activity to the definition and evolution of the crimen falsi between the first century A.D. and the Severian age. The first part of the volume is dedicated to the reconnaissance and cataloguing of all the evidence preserved in the legal sources expressly attesting to imperial interventions about falsum. In the second part, an exegesis of the constitutiones principum identified is carried out, with particular attention to the relatively numerous interventions on the subject sibi adscribere in testamento alieno, falsification and the use of fake and instrumenta falsa in commercial relations; a final section of the work is dedicated to the other cases of falsum of which the sources provide information on imperial interventions.

Introduzion: CAPITOLO I. Le constitutiones Principum di epoca classica in tema di falso: materiali e classificazioni. Ricognizione delle fonti in tema di falso. Gli interventi imperiali nei Digesta; Le constitutiones principum nel Codex; Statuizioni imperiali in materia di falso nelle altre fonti giuridiche; Paternità e condotte punite; Giuristi e costituzioni imperiali: Marcianus (libri institutionum; libri de publicis iudiciis); Callistratus (libri quaestionum; libri de cognitionibus); Ulpianus (libri disputationum; libri de officio proconsulis; libri ad edictum); Paulus (liber singularis ad senatus consultum Libonianum; libri quaestionum; liber singularis ad senatus consultum Turpillianum); Modestinus (liber singularis de enucleatis casibus; libri de poenis; libri de excusationibus); Riproduzione e citazione delle costituzioni imperiali; Tipologie di interventi imperiali; Citazioni di statuizioni imperiali e richiami a giurisprudenza e senatus consulta.
CAPITOLO II. De his qui sibi adscrib unt in testamento alieno tra letà di Claudio e quella severiana. Introduzione: le costituzioni imperiali in tema di aliquid sibi adscribere in testamento alieno; D. 48.10.15pr: ledictum divi Claudii; (Segue) I richiami alledictum divi Claudii nelle altre fonti; (Segue) Ledictum divi Claudii in rapporto al precedente senatus consultum Libonianum; Estensione del senatus consultum Libonianum ai codicilli; Estensione ai legati delle precedenti disposizioni limitate allistituzione di erede; Applicazione della sanzione criminale nel caso di inserimento di disposizioni nel testamento contra voluntatem testatoris e dictante testatore; Introduzione, con ledictum divi Claudii, della sanzione ex lege Cornelia; Esclusione della venia per ignorantia edicti; Altre costituzioni imperiali in tema di sibi adscribere in testamento alieno nei Digesta. D. 48.10.15.1: subscriptio specialis, subscriptio generalis e venia imperiale; D. 48.10.15.3: sibi libertatem adscribere e subscriptio; D. 48.10.11: ladscriptio del figlio alla madre; Sibi adscribere in testamento alieno nelle costituzioni del Codex. C. 9.23.1: adscriptio sibi da parte del figlio emancipato; C. 9.23.2: sibi adscribere e codicilli; C. 9.23.3: sibi adscribere e concessione della venia; C. 9.23.4: adscriptio sibi del marito nel testamento della Moglie; C. 9.23.5: sibi adscribere in testamento militis; Osservazioni di sintesi.
CAPITOLO III. Falso in documenti extratestamentari nella legislazione antonina e severiana. Falso in documenti diversi dal testamento: documenti cum Signatione; Falso e documenti sine signatione. D. 48.10.31: usus di instrumenta quae probari non possint; (Segue) Lhumanior intervento dei divi Fratres; D. 48.10.1.4: falso in instrumentis suis da parte del praefectus Aegypti; (Segue) Il decreto severiano; D. 48.10.29: linganno nei confronti del praeses provinciae; Il falso documentale nelle costituzioni severiane conservate nel Codex; C. 9.22.3(4): usus di falsi rescritti; CTh. 9.19.4.1: accusatio sine inscriptione; Osservazioni di sintesi.
CAPITOLO IV. Falso nelle relazioni commerciali in età traianea e Adrianea. Introduzione: gli ambiti di falso in materia commerciale oggetto di interventi imperiali; D. 48.10.21: vendita della stessa res a più persone attraverso differenti contratti; (Segue) Falso e stellionato; (Segue) Falso e senatus consultum Turpillianum; (Segue) Il valore della statuizione adrianea; Falso nel peso e nella misura; La lex Silia de ponderibus publicis; D. 47.11.6.1: Traiano e il falso nel peso e nella misura a detrimento dellannona; D. 47.11.6.2 e D. 48.10.32.1: lintervento adrianeo; Osservazioni di sintesi.
CAPITOLO V. Altri interventi imperiali di epoca classica in materia di falso. Introduzione: panorama delle costituzioni imperiali; Interventi imperiali in tema di suppressio e subreptio testamenti; D. 48.10.7: suppressio testamenti e manumissio testamentaria; C. 9.22.4(3): subreptio testamenti e accusa da parte del destinatario di legati disposti nel testamento falso; D. 48.10.4: distruzione di codicilli da parte dellistituito erede e mors rei; C. 9.6.2: mors rei e accusatio contro i correi; Giudizio criminale di falsum e giudizio civile. D. 5.3.5.1:concorso tra iudicium publicum e hereditatis petitio; C. 9.22.2: iudicium criminale e iudicatum civile; D. 42.1.33: falsum testimonium dicere; Interventi imperiali in tema di falso personale. C. 9.22. 1: partus subiecti crimen Contrahere cum fisco e rendiconto di tutori e curatori; Osservazioni di sintesi; Riflessioni conlcusive; Bibliografia; Indice delle fonti.

Sign up for our Newsletter

To stay up-to-date with our publications